© 2019 by Afinado Brasil Music

BIOGRAFIA

“Paulista dalla nascita, mineiro col cuore e bahiano per convinzione”. Cosí si definisce Darlly Maia, un artista che porta nel suo lavoro la marca del giramondo.

Date le dimensioni del Brasile, aver vissuto in posti diversi come São Paulo, Minas Gerais e Bahia non suppone un cambio di paese ma significa senz’altro potersi nutrire di informazioni culturali dalle variate origini. La caratteristica determinante della musica popolare brasiliana, MPB come la chiamano in Brasile, é l’insieme di un’infinitá di ritmi regionali, del linguaggio specifico di ognuna delle parti che rappresenta, dei diversi universi quotidiani e delle sue rappresentazioni artistiche. L’unione di tutto ció proporziona la forza della musica che viene dal Brasile.

In un certo modo Darlly Maia é un privilegiato per il fatto di aver assorbito dai diversi elementi che compongono questo insieme che é la MPB.

In effetti l’insieme di informazioni e origini sono un elemento costante tanto nella sua formazione musicale come nel lavoro che svolge oggigiorno.

Darlly Maia non ha una formazione accademica, anzi. Dopo essere stato espulsato dal suo primo corso di chitarra a otto anni ha deciso, incoscentemente, di imparare la musica a modo suo, al suo ritmo. Autodidatta, ha imparato a suonare la chitarra tra amici musicisti e suonando nei bar. Visto che gli mancava la teoria, ha fatto della realtá che lo circondava, della vita stessa, la sua fonte d’inspirazione e apprendimento. Per lui, i vari cammini che ha preso durante la sua traiettoria musicale esprimono la personalitá del suo lavoro. Invece di far fronte ai limiti della tecnica, crea il suo stile proprio, che puó piacere o no a seconda dei gusti, ma che é senz’altro unico.

Dopo aver lavorato per diversi anni come creativo di pubblicitá in Brasile, Darlly Maia decide di trasferirsi a Barcellona per dedicarsi unicamente alla musica. Convinto che suonerebbe solamente per dei brasiliani che sentono la mancanza della loro musica é stato sorpreso di costatare la buona accoglienza della musica brasilana fuori dal suo paese. Scopriva, essendo lontano, ció che aveva sempre intuito.

Durante i primi anni a Barcellona quando cominciava a far conoscere il suo lavoro come musicista ha creato e presentato il programma “Afinado com Brasil”, emesso da Radio Estel durante due stagioni.

Ha anche creato la produttora Zaratrustra, dedicata alla produzione di concerti e circuiti musicali.

Nel 2002 Darlly Maia crea il Trio Forróbódó con cui comincia un lavoro importante di promozione e presentazione del forró, un genere della musica popolare brasiliana creato nel nord-est del Brasile, dal carattere molto popolare e festoso sconosciuto dal grande pubblico fuori dal paese. Col Trio Forróbódó viaggia in tutta Europa portando il forró e la sua allegria.

Nel 2006 Darlly Maia inaugura assieme al produttore Darwin Barboza il progetto Drum&Brazz. Attraverso questo lavoro esplora tutta la ricchezza della musica brasiliana e dei suoi classici in versioni attuali dove unisce le armonie particolari della chiatarra acustica brasiliana con filtri e suoni urbani. Alla fine del 2008 ha lanciato sul mercato europeo il primo album Drum&Brazz Project.

Durante tutti questi anni Darlly Maia non ha smesso di esibirsi in solo col suo concerto “Voz e Violão” che ha fatto storia a Barcellona. É un concerto intimo, dove la comunicazione col pubblico é un elemento centrale e la vicinanza crea un ambiente molto speciale.

Mentre viaggiava per promuovere il suo disco Drum&Brazz Project o per suonare col Trio Forróbódó, Darlly Maia ha realizzato piú di 400 concerti nel Bar Elèctric, un conosciuto locale musicale della cittá e punto di riferimento in quanto a continuitá e successo, soprattutto per quanto riguarda un mercato fluttuante com’é quello della musica ‘live’.

Nel 2012, Darlly Maia si trasferisce in Svizzera, dove continua il suo lavoro promuovendo la musica brasiliana nel mondo.